Autogrill,rosso trim1 dimezzato, ricavi +3,9%, conferma guidance

martedì 10 maggio 2011 12:09
 

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Autogrill (AGL.MI: Quotazione) archivia il primo trimestre con una perdita netta più che dimezzata rispetto allo stesso perdiodo dell'anno precedente e ricavi in ripresa.

Confermata la guidance sul 2011 comunicata a marzo.

Il trimestre, si legge in una nota, si è chiuso con una perdita di 4,3 milioni da un rosso di 9,1 milioni dei primi tre mesi del 2010, a cui concorreva anche con 1,5 milioni la perdita netta delle attività Flight, successivamente cedute.

L'Ebitda è pari a 85,9 milioni, in calo dell'8,1% (-9,4% a cambi omogenei). Sul risultato hanno inciso le iniziative per il sostegno della domanda, l'aumento dei costi delle materie prime e del personale nel settore Food & Beverage, nonostante l'incremento dei margini realizzato nel settore Travel Retail & Duty-Free, che ha beneficiato di un mix di vendita più favorevole, dice il comunicato.

I ricavi consolidati sono cresciuti del 3,9%, attestandosi a 1.202,8 milioni (+2% a cambi omogenei).

L'indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2011 è pari a 1.627,6 milioni rispetto ai 1.575,5 milioni del 31 dicembre 2010, principalmente per effetto dello stagionale assorbimento di cassa della gestione operativa.

Nelle prime 17 settimane dell'anno il gruppo ha riportato ricavi in aumento del 4,5% a cambi omogenei rispetto al periodo di confronto 2010, con una ripresa più accentuata delle vendite nel mese di aprile rispetto alla performance dei primi tre mesi.

"I risultati finora conseguiti e le tendenze in corso consentono di confermare la guidance per l'esercizio 2011 comunicata lo scorso 8 marzo, con ricavi consolidati tra 5.800 milioni e 5.900 milioni, un Ebitda tra i 610 milioni e i 640 milioni e investimenti per circa 250 milioni", dice la nota.

Il titolo, poco sopra la parità prima dei dati, ha prima girato in negativo e ora segna un progresso di quasi il 2%.   Continua...