Atlantia, traffico primi 4 mesi -0,7%, positivi mezzi pesanti-AD

mercoledì 4 maggio 2011 15:26
 

ROMA, 4 maggio (Reuters) - Atlantia (ATL.MI: Quotazione) ha registrato nei primi quattro mesi dell'anno un calo di traffico pari allo 0,7%, ma con l'effetto mix, che tiene conto del maggiore pedaggio pagato dai mezzi pesanti, il dato migliora a -0,5%.

Lo ha detto a Reuters l'AD di Atlantia Giovanni Castellucci, che sottolinea anche che l'andamento del traffico per i mezzi pesanti "fa ben sperare", per il resto dell'anno.

"I dati del traffico sulla rete da noi gestita aggiornati a fine aprile mostrano un calo dello 0,7% che, includendo un effetto mix positivo, migliora a -0,5%", ha detto Castellucci, raggiunto telefonicamente da Reuters.

L'effetto mix tiene conto del maggiore contributo ai ricavi da pedaggio che viene dal traffico dei mezzi pesanti, il cui trend sta mostrando da qualche mese segnali di ripresa rispetto al traffico dei mezzi leggeri.

"Il dato non è una sorpresa tenuto conto che rispetto al 2010 c'è stato un ponte in meno [quello del primo maggio, ndr] e che le condizioni meteo sono state sfavorevoli", ha aggiunto Castellucci.

L'AD di Atlantia ha comunque sottolineato che "l'effetto mix è stato positivo per un +0,2% e lo sarebbe stato ancora di più a parità di giornate lavorative, considerando che rispetto al 2010 c'è stata una giornata in meno. La dinamica positiva del traffico dei mezzi pesanti fa ben sperare per il prosieguo dell'anno". La giornata lavorativa in meno è quella per la festa straordinaria del 17 marzo per i 150 anni dell'unità d'Italia.

(Stefano Bernabei)