Ansaldo Sts, in trim1 utile netto di 15,5 mln (+7,5%), Ebit +6%

giovedì 28 aprile 2011 14:33
 

ROMA, 28 aprile (Reuters) - Ansaldo Sts (STS.MI: Quotazione), società del gruppo Finmeccanica SIFI.MI, ha registrato nel primo trimestre dell'anno un utile netto di 15,5 milioni, rispetto ai 14,4 milioni del corrispondente trimestre del 2010 (+7,5%).

E' quanto si legge in una nota della società emessa al termine del cda di questa mattina.

Il volume dei ricavi del trimestre è stato pari a 278,2 milioni, in aumento del 5% rispetto ai 265 milioni del medesimo trimestre del 2010. Il risultato operativo (Ebit) è stato di 25,5 milioni rispetto ai 24 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2010 (+6,3%).

Gli ordini al 31 marzo 2011 ammontano a 551,4 milioni rispetto ai 293 milioni al 31 marzo 2010 (+88,2%) e il portafoglio ordini è cresciuto a 4,793 miliardi (+24,9% rispetto allo stesso periodo del 2010).

L'indice di redditività (Ros) si attesta al 9,2% ed è sostanzialmente in linea con quello del corrispondente periodo dell'anno precedente (9,1%).

Come previsione sui target la società dice che "l'andamento del business nel 2011 si prevede sicuramente positivo. Tuttavia l'incertezza relativa agli eventi bellici in Libia, Paese nel quale durante l'anno la società avrebbe dovuto realizzare una parte significativa della produzione e dei margini, rende ancora difficile la valutazione dei relativi impatti".

I clienti Reuters possono leggere la versione integrale del comunicato con un doppio clic su [ID:nBIA2807e].