Luxottica, salgono utili e ricavi trim1, ottimismo su anno

giovedì 28 aprile 2011 17:47
 

MILANO, 28 aprile (Reuters) - Luxottica (LUX.MI: Quotazione) chiude il primo trimestre con risultati in aumento, confermando le buone indicazioni dei primi due mesi del 2011 e il trend di crescita positivo di entrambe le divisioni in tutte le aree geografiche in cui opera il gruppo.

L'utile netto, si legge in una nota, si attesta a 114,7 milioni di euro, in crescita del 20,6% rispetto al primo trimestre 2010, l'utile operativo è pari a 207,4 milioni (+21,1%).

L'Ebitda registra un incremento del 16,6%, attestandosi a 283 milioni, il fatturato ammonta a 1.556,1 milioni, in crescita dell'11,8% (+9,2% a cambi costanti).

Il fatturato della divisione Wholesale passa a 641,1 milioni (+15,8% a cambi correnti e +13,4% a parità di cambi), quello del Retail sale a 915 milioni (+9,2% a cambi correnti, +6,4% a parità di cambi).

Principalmente per l'effetto cambio, l'indebitamento netto al 31 marzo si riduce a 2.071 milioni (da 2.111 milioni a fine 2010), con un rapporto indebitamento netto/Ebitda pari a 1,9 rispetto a 2,0 a fine 2010.

"Questo primo trimestre evidenzia una crescita sostenuta e, elemento forse ancora più importante, ben bilanciata fra le nostre due divisioni Wholesale e Retail, fra i segmenti "sole" e "vista" e nelle diverse geografie in cui operiamo", commenta nella nota l'AD Andrea Guerra.

"I risultati conseguiti in questo primo trimestre sono un'ottima base di partenza per il 2011: affrontiamo il prosieguo dell'anno con ottimismo, consapevoli della forza dei nostri marchi da un lato e della necessità di continuare a eseguire impeccabilmente i nostri piani dall'altro".

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA2811a]