PUNTO 1-Mediaset,Nomura taglia tp a 3,9 da 4,2 euro,tiene REDUCE

lunedì 18 aprile 2011 11:18
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 18 aprile (Reuters) - Nomura ha ridotto il target price di Mediaset (MS.MI: Quotazione) a 3,9 da 4,2 euro e ha confermato il rating "reduce" dopo una nuova revisione al ribasso dei target finanziari.

La banca d'affari ha anche abbassato le attese sul dividendo, visto piatto a 0,35 euro per l'esercizio 2010 (da 0,37).

La decisione, spiega Nomura, è dovuta alla combinazione di un nuovo indebolimento del mercato tanto in Italia quanto in Spagna. "Abbiamo tagliato le stime di crescita della Tv gratuita in Italia a -0,5% da +0,5% per il primo trimestre, a +1% da +3,3% per il secondo trimestre, con un primo semestre a +0,3% da +1,5% e un intero 2011 a +0,7% da +2%", dice la banca d'affari che aggiunge: "Non vogliamo fare affidamento su un significativo miglioramento nel secondo semestre". Questo ha un effetto di riduzione del 5% dell'Ebit per la Tv free per 2011 e 2012, secondo Nomura.

La banca ha tagliato anche le stime di crescita sui ricavi pubblicitari di Telecinco (TL5.MC: Quotazione) a circa zero da +6,5%, con una riduzione dell'Ebit della controllata Mediaset, che conta per un terzo circa su quello complessivo, del 31% a 253 milioni.

Nomura nota infine che le prospettive di crescita economica di Italia e Spagna sono inferiori alla media "forse per qualche anno" e che la strategia sulla pay Tv "non ha funzionato come il management sperava" e questo business "deve affrontare una crescente concorrenza sui diritti e sui clienti nel medio e nel lungo termine, in particolare da Sky Italia".

"La valutazione del titolo non è convincente rispetto ai concorrenti, e anche se il dividend yield è certamente alto (8%), questo payout potrebbe finire sotto pressione se i fondamentali continuano a peggiorare", conclude lo studio.

Intorno alle 10,50 Mediaset cede lo 0,18% a 4,336 euro.