Pop Milano rimbalza in avvio dopo no Cda ad aumento capitale

mercoledì 30 marzo 2011 09:16
 

MILANO, 30 marzo (Reuters) - Avvio di seduta in deciso rialzo a Piazza Affari per le azioni Banca Popolare di Milano (PMII.MI: Quotazione), che ieri in tarda serata ha annunciato i risultati 2010 e ha deliberato di non procedere a un aumento di capitale.

Intorno alle 9,10 il titolo, arrivato nelle prime battute a guadagnare oltre il 4%, sale del 2,66% a 2,701 euro.

La banca ha chiuso il 2010 con un utile netto consolidato a 106 milioni di euro, in crescita del 2,3%, e ha proposto un dividendo a 0,10 euro.

"Analizzata la situazione patrimoniale attuale del gruppo, il consiglio di amministrazione ha deliberato di non procedere ad alcuna operazione di aumento di capitale, non ravvisandone la necessità", si legge nella nota sui conti.

Ieri il titolo Pop Milano ha lasciato sul terreno circa il 7% in un comparto bancario italiano pesantemente sotto pressione dopo che l'inaspettato annuncio dell'aumento di capitale di Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione) ha scatenato le speculazioni su iniziative simili da parte di altri istituti.