Mps, in contenzioso Agenzia Entrare remoto rischio - dir fin

martedì 29 marzo 2011 11:02
 

ROMA, 29 marzo (Reuters) - Mps (BMPS.MI: Quotazione) ritiene remoto il rischio di soccombere nel contenzioso che la oppone, assieme a molti altri istituti di credito, alla Agenzia delle Entrate per una notifica per elusione di imposte.

Lo ha detto il direttore finanziario Marco Massacesi nel corso della conference rispondendo a una domanda di un analista.

"Anche noi siamo tra le banche interessate. Riteniamo che il rischio di soccombenza un rischio remoto e su questo rimaniamo fermi sulla base delle informazioni che abbiamo fino ad oggi", ha detto Massacesi.

Il fisco ha contestato ad altre banche, come la Popolare di Milano PMII.MI che ha patteggiato, imposte non versate legate ad operazioni strutturate dal 2004 al 2008. Anche il Banco Popolare ha patteggiato per 210 milioni per chiudere pendenze relative a Italease e altre controllate.

(Stefano Bernabei)

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Mps, in contenzioso Agenzia Entrare remoto rischio - dir fin | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,609.16
    +0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,818.40
    +0.10%
  • Euronext 100
    1,010.93
    -0.08%