Mbda, in 2010 fatturato 2,8 mld (+7%), in calo ordinativi

lunedì 28 marzo 2011 18:37
 

ROMA, 28 marzo (Reuters) - Mbda, società missilistica al 37,5% degli inglesi di Bae Systems (BAES.L: Quotazione), al 37,5% dei franco-tedeschi di Eads EAD.PA ed al 25% di Finmeccanica SIFI.MI, ha realizzato nel 2010 un fatturato di 2,8 miliardi di euro (+7% sul 2009), con ordinativi per 2,2 miliardi in calo rispetto i 2,6 miliardi del 2009.

I risultati sono stati illustrati dall'Ad Antoine Bouvier e dal managing director di Mbda Italia Antonio Perfetti nel corso di una conferenza stampa a Roma.

Il portafoglio ordini al 31 dicembre 2010 si attesta a 10,8 miliardi ed il Ros è stato al 10%, secondo Bouvier "meglio del target".

Perfetti ha detto che l'andamento del 2010 ha risentito di "un rallentamento sistematico per la limitazione delle risorse nazionali dei nostri clienti domestici, ma nessun cancellamento. Non abbiamo notato ragioni tali per le quali i nostri target debbano ritenersi non attuabili".

Mbda ha stabilimenti industriali nei quattro mercati domestici e negli Stati Uniti e "guarda ai mercati dei Paesi emergenti: Brasile, India e Turchia", secondo Perfetti.