Ubi, delega per aumento a 1 mld euro, possibile entro estate

lunedì 28 marzo 2011 18:50
 

MILANO, 28 marzo (Reuters) - I consigli di gestione e di sorveglianza di Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione) hanno deliberato la richiesta di delega per un aumento di capitale fino a 1 miliardo di euro, da offrire in opzione agli azionisti e ai portatori del bond convertibile 2009-13.

E' previsto che la delega sia esercitata a breve, presumibilmente entro l'estate, laddove le condizioni di mercato lo consentano e con l'ottenimento delle necessarie autorizzazioni, dice una nota.

Dopo l'aumento, che vale 106 punti base, il Core Tier I si attesterebbe all'8,01%, il Tier I all'8,53% e il total capital ratio al 12,23%.

Resta poi a disposizione del gruppo il 'buffer' di capitale legato al bond da 639 milioni, convertibile già dal 10 gennaio di quest'anno e con scadenza nel luglio 2013, che rappresenta circa 70 punti base sul Core Tier I attuale.

Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) è unico global coordinator, bookrunner e garante dell'operazione.

Completato l'aumento di capitale e tenendo conto dell'evoluzione della liquidità, "potrà essere presa in considerazione" l'ipotesi di richiamare gli strumenti innovativi in capitale in circolazione, pari a nominali 453,46 milioni, che da fine 2012 non saranno presumibilmente più inclusi nel patrimonio base.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Ubi, delega per aumento a 1 mld euro, possibile entro estate | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,597.34
    -1.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,796.54
    -0.95%
  • Euronext 100
    1,011.78
    -0.28%