Ubi, utile 2010 scende a 270 milioni, dividendo a 0,15 euro

lunedì 28 marzo 2011 18:47
 

MILANO, 28 marzo (Reuters) - Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione) ha chiuso il 2010 con un utile netto di 172,1 milioni rispetto ai 270,1 milioni del 2009.

Lo dice una nota dell'istituto spiegando che il risultato di esercizio consentirà al consiglio di gestione di proporre all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,15 euro per azione, da 0,30 euro del precedente esercizio. I proventi operativi sono complessivamente pari a 3,5 miliardi circa, in flessione del 10,5% rispetto al 2009, con un margine d'interesse in calo del 10,7% a 2,14 miliardi, mentre le commissioni nette sono scede del 2,4% a 1,18 miliardi.

Nel quarto trimestre i proventi operativi hanno mostrato una crescita del 5,5%.

Gli indici patrimoniali a fine dicembre mostrano un Core Tier 1 al 6,95%, Tier 1 al 7,47%, Total capital ratio all'11,17%.

Dopo l'aumento di capitale, e in base ad una simulazione sui dati al 31 dicembre 2010, il Core Tier I si attesterebbe all'8,01%, il Tier I all' 8,53% e il Total capital ratio al 12,23%.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA28d5a]