Hera, utile netto 2010 a 117,2 mln (+65%), cedola sale a 9 cent

giovedì 24 marzo 2011 13:14
 

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Hera (HRA.MI: Quotazione) ha chiuso il 2010 con un utile netto di 117,2 milioni di euro in crescita del 65% rispetto al 2009.

I ricavi sono scesi a 3,7 miliardi principalmente per effetto delle minori attività di trading, spiega una nota.

Il mol è salito a 607,3 milioni con una crescita del 7% e si confronta con un dato del 2009 che aveva beneficiato di un contributo una tantum di 16 milioni. Un confronto su basi omogenee vedrebbe la crescita organica più significativa mai realizzata da Hera, pari al 10,2%.

Il Cda proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 9 centesimi in crescita del 12,5% rispetto al 2009.

Dopo i dati il titolo allunga e sale dell'1,5% a 1,635 con volumi già pari alla media giornaliera del mese.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale della società cliccando [ID:nBIA24bbe]