Interpump, ritorno Ebitda margin a 20% in 2-3 anni - presidente

mercoledì 23 marzo 2011 15:38
 

MILANO, 23 marzo (Reuters) - Interpump (ITPG.MI: Quotazione) vede un ritorno ad un Ebitda margin del 20% nell'arco di due-tre anni.

E' quanto ha detto il presidente Giovanni Cavallini nel corso della presentazione alla decima edizione della Star Conference di Borsa Italiana.

"Penso che nei prossimi due-tre anni torneremo ad un Ebitda (margin) del 20%", ha affermato Cavallini. Il gruppo attivo nelle pompe ad alta pressione, nelle prese di forza e nei cilindri ha archiviato il 2010 con un margine Ebitda del 17,4%.

Rispondendo ad una domanda sulla destinazione della liquidità, il presidente ha spiegato che "nel tempo tenderà a scendere, ora è un po' troppa". Cavallini non ha escluso un utilizzo della liquidità per acquisizioni, ma ha precisato che per ora non c'è alcun annuncio alle porte.

Il presidente della società di Reggio Emilia ha aggiunto di ritenere che le controllate in Cina e India "possano raggiungere margini analoghi" a quelli dell'intero gruppo e ha anticipato il progetto di crescere in Brasile, "vedremo come".

(Massimo Gaia)

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Interpump, ritorno Ebitda margin a 20% in 2-3 anni - presidente | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,006.46
    -0.42%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,836.31
    -0.33%
  • Euronext 100
    944.40
    -0.13%