Fonsai, perdita 2010 sale a 717,6 mln euro, solvibilità a 97%

mercoledì 23 marzo 2011 15:48
 

MILANO, 23 marzo (Reuters) - Fondiaria Sai FOSA.MI ha chiuso il 2010 con una perdita di pertinenza di gruppo di 717,6 milioni da un rosso di 342,6 milioni del 2009.

Includendo la quota di terzi la perdita consolidata è di 928,9 milioni.

Il risultato è influenzato dalle rettifiche di valore su strumenti finanziari disponibili per la vendita (soprattutto Generali e Unicredit e Mps) per 389 milioni di euro.

A fine dicembre il margine di solvibilità del gruppo è al 97% da 120,3% di fine 2009.

Per recuperare la solvibilità la compagnia dice che "di fronte all'aumento di capitale verranno prese in esame cessioni di asset assicurativi, immobiliari e attività diversificate".

Il combined ratio operativo è passato al 106,7% da 105,4%

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA2383c]