PUNTO 1-Rcs,2010 in utile di 7,2 mln, vede miglioramento in 2011

martedì 22 marzo 2011 15:43
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 22 marzo (Reuters) - Rcs (RCSM.MI: Quotazione) ha chiuso il 2010 con un utile netto consolidato di 7,2 milioni da una perdita di 129,7 milioni nel 2009.

Lo dice una nota della società che ha già diffuso alcuni dati di bilancio preliminari a febbraio.

Non è prevista la distribuzione di dividendi.

L'indebitamento finanziario netto si riduce di 86,3 milioni rispetto al 31 dicembre 2009 a 970,8 milioni.

L'Ebitda pre oneri e proventi non ricorrenti risulta positivo per 199,4 milioni, in miglioramento di 66,4 milioni per il contributo di tutte le aree di attività, con eccezione di Dada (DA.MI: Quotazione); post oneri e proventi non ricorrenti si attesta a 197,8 milioni da 35,7 milioni.

Come previsto, a seguito delle dimissioni dell'amministratore Claudio De Conto è stato cooptato nel Cda del gruppo Vittorio Malacalza, vicepresidente di Pirelli PECI.MI, che entra anche nel Comitato Esecutivo.

  Continua...