PUNTO 2 - Milano Ass, quasi 669 mln rosso 2010, premi stabili

martedì 22 marzo 2011 15:56
 

(aggiunge dettagli da nota, aggiorna andamento titolo)

MILANO, 22 marzo (Reuters) - Milano Assicurazioni ADMI.MI, controllata da Fonsai FOSA.MI del gruppo Ligresti, chiude i conti consolidati con un pesante rosso di 668,7 milioni di euro (da -140 milioni a fine 2009), su una raccolta premi consolidata definita "sostanzialmente" stabile a oltre 3,63 miliardi, di cui 3,1 miliardi nei rami Danni e 528 milioni nel Vita.

Anche la capogruppo ha una perdita netta a 512,7 milioni da 13,3 milioni di utile l'anno precedente. Lo dice una nota.

Il titolo, negativo dall'apertura, si è portato ai minimi del 2011 e viaggia poco prima delle 16 a 1,06 euro cedendo oltre 10% con volumi già pari a 2 volte e mezza la media.

Il combined ratio operativo consolidato si attesta a 111,8% da 106,1 a fronte di un combined ratio consolidato a 114,8% da 108,9%. Nei soli rami danni si assiste a un peggioramento dei costi e del rapporto sinistri/premi (in particolare in alcuni rami) che fa salire il combined ratio a 111,8%.

Il conto tecnico dei Danni è in perdita consolidata pretasse di quasi 731 milioni (-201 nel 2009), sia per mancanza di utili da investimenti sia per un rafforzamento delle riserve sinistri (per il ramo Responsabilità civile) legato a modifiche nei risarcimenti.

"Per fronteggiare la situazione si stanno mettendo in atto incisivi interventi di natura tecnica, gestionale e commerciale i cui primi positivi effetti" si mostrano "già nella prima parte dell'esercizio 2011" si legge.

Nel comparto Vita la perdita consolidata pretasse è sotto il milione contro 51,9 milioni di utile 2009, la causa del peggioramento è legata a impairment su strumenti finanziari.   Continua...