Italtel, ebitda e fatturato 2010 in crescita, debito in discesa

lunedì 21 marzo 2011 16:53
 

MILANO, 21 marzo (Reuters) 2011 - Italtel chiude il 2010 con fatturato consolidato di 422 milioni di euro (+3,9%) ed Ebitda a 50,5 milioni (da 35,7 milioni), pari al 12% del fatturato.

Il gruppo, che ha come soci Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione) e Cisco (CSCO.O: Quotazione), registra anche un miglioramento del debito finanziario netto a 230,2 milioni da 269,9 milioni nel 2009, propiziato dall'aumento di capitale di 70 milioni versato pariteticamente dai due soci a settembre 2010.

Lo dice una nota dopo il cda che ha approvato i conti.

Italtel opera nelle soluzioni per reti e servizi di telecomunicazioni di nuova generazione (Ngn) su protocollo IP. Nel 2010 il fatturato all'estero di 140 milioni rappresenta un incremento del 20,5% rispetto al 2009: aree di maggiore sviluppo sono l'America Latina, in particolare Brasile e Argentina, e i paesi emergenti del Medio Oriente.

In Italia spicca il +7,3% dei ricavi nel segmento Grandi Aziende e dalla Pubblica Amministrazione. In Europa la nota conferma la posizione del gruppo tra i leader dell'area EMEA per le soluzioni innovative Ngn.