Mondadori non esclude acquisizioni, politica dividendi coerente

lunedì 21 marzo 2011 15:39
 

SEGRATE, 21 marzo (Reuters) - Mondadori (MOED.MI: Quotazione) punta a sviluppare il suo business tradizionale e le opportunità aperte dalla rivoluzione digitale anche tramite acquisizioni, in Italia e all'estero, e questo inciderà sulla sua politica dei dividendi.

Lo ha detto l'AD Maurizio Costa nel corso della presentazione del blancio 2010 agli analisti.

"Non escludiamo di poter cogliere opportunità di acquisizioni sia nel nostro business tradizionale sia nel digitale, perchè nel primo è in atto un percorso di consolidamento e nel secondo c'è grande effervescenza, in Italia e non solo in italia", ha detto Costa.

"Le linee guida per il prossimo triennio prevedono di rafforzare la nostra leadership nei mercati in cui siamo presenti e espandere le nostre attività tradizionali con una diversificazione coerente, come già in passato, ma accelerando molto", ha detto Costa, sottolineando di voler crescere anche nel settore digitale "per rafforzare il business tradizionale ma anche per trovare nuove opportunità di crescita".

Questo avverrà grazie a una "posizione finanziaria solida" e a una "politica di dividendi coerente e quindi sostenibile".

(Claudia Cristoferi)