Tiffany, utile trim4 0,41 dlr, crescita 2011, Giappone incerto

lunedì 21 marzo 2011 12:25
 

21 marzo (Reuters) - Tiffany & Co (TIF.N: Quotazione) ha chiuso il quarto trimestre con utile per azione dalle attività ricorrenti a 1,41 dollari (da 1,09 nel trimestre di confronto), contro attese a 1,39 raccolte da Thomson Reuters I/B/E/S mentre il fatturato del periodo si attesta a 1,1 miliardi, in linea con le attese.

Nell'anno che chiude a fine gennaio la big della gioielleria mondiale registra una crescita delle vendite del 14% a 3,1 miliardi (a cambi costanti +12%) e l'utile per azione sale del 39% a 2,87 dollari.

Per l'anno in corso è atteso un aumento del fatturato tra 12-14%, mentre per il primo trimestre l'incremento è previsto all'11%. L'incremento dell'utile annuale è atteso (escluse poste non ricorrenti) tra +14-18% a 3,35-3,45 dollari per azione post diluizione.

In Giappone, dopo il terremoto e lo tsunami, le vendite del primo trimestre sono attese in calo ma la società non ritiene di poter fare previsioni a più lungo termine. Nel quarto trimestre il fatturato netto nipponico era salito dell'11% a 182,6 milioni di dollari.

Per il gruppo l'eps atteso nel primo trimestre è 0,57 dollari (diluito), contro un consenso a 0,55.