JP Morgan autorizza buyback fino 15 mld dlr, alza dividendo trim

venerdì 18 marzo 2011 17:07
 

18 marzo (Reuters) - JPMorgan Chase & Co (JPM.N: Quotazione) ha autorizzato un nuovo programma di acquisto azioni ordinarie per 15 miliardi di dollari, di cui fino a 8 miliardi per il 2011, mentre annuncia che alzerà il dividendo trimestrale a 25 cent per azione (+20 cent).

Il Ceo Jamie Dimon commenta in una nota di prevedere il "ritorno a un payout del 30% circa" nel giro di qualche tempo, mentre la banca ha l'obiettivo di un Tier 1 di almeno 9% nel quadro delle regole di Basilea e prevede di essere capace di soddisfare i criteri patrimoniali di Basilea III "con sostanziale anticipo".

Al di fuori del programma approvato di riacquisto azioni, prosegue Dimon, la banca procederà a buyback solo quando la generazione di capitale "sarà superiore al quando serve a finanziare la crescita organica".

Il piano di riacquisto azioni sostituisce una precedente delibera che autorizzava 10 miliardi di cui residuavano 3,2 miliardi.

La novità è piaciuta al mercao e le aizoni JPM salgono alle 17 italiane del 3,4% quasi a 46,06 dollari in un mercato di per sè positivo e in rialzo di circa 1% .DJI.