Sorin, crescita ricavi 3-5% in 2011-2015, +100 pb Ebitda margin

giovedì 17 marzo 2011 14:05
 

MILANO, 17 marzo (Reuters) - Sorin SORN.MI prevede per il 2011 una crescita del 3-5% dei ricavi, un margine Ebitda pari al 17% e un utile netto di 49-53 milioni, in aumento del 25-35% rispetto all'anno scorso.

Le stime sono contenute nel piano strategico 2011-2015 del gruppo guidato da André-Michel Ballester.

Il Cda, oltre ad approvare il piano, ha dato via libera ai risultati dell'esercizio 2010, che hanno visto ricavi consolidati in crescita del 4,9%, a 745,8 milioni, un Ebitda di 120,2 milioni (16,1% dei ricavi), un utile netto di 39,1 milioni (+68,5%) e un indebitamento finanziario netto di 128,8 milioni.

Il piano strategico, si legge in un comunicato, prevede che fra il 2011 e il 2015 Sorin registri una crescita media annua dei ricavi del 3-5%, un aumento del margine Ebitda di circa 100 punti base per anno, un utile netto di 80-100 milioni a fine periodo e un free cash flow cumulato pari ad oltre 300 milioni.

Sorin intende rafforzare la presenza negli Usa ed entrare nei mercati emergenti, in particolare in Cina, Brasile e Russia.

La società, che è un leader nel segmento dei dispositivi medici cardiovascolari, "potrebbe valutare operazioni di acquisizione volte ad incrementare la massa critica, sia nei settori in cui è già presente, sia in settori adiacenti".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA17f28]