Cofide, utile gruppo scende, torna cedola 0,01 euro dopo 2 anni

giovedì 10 marzo 2011 18:54
 

TORINO, 10 marzo (Reuters) - Cofide, holding del gruppo De Benedetti, registra una flessione del risultato netto consolidato. La capogruppo chiude in perdita ma torna dopo due anni a distribure un dividendo.

Il gruppo chiude l'esercizio con un utile netto di 22,9 milioni, contro 62,3 milioni del 2009, dice una nota rilevando la flessione del contributo di Cir CIR.MI ( 27,6 milioni contro 69,5 milioni).

La capogruppo Cofide spa chiude in perdita per 3,6 milioni, dall'utile di 1,4 milioni. All'assemblea (28 o 29 aprile), dopo due anni senza cedola, verra' proposto un dividendo di 0,01 euro per azione.

A livello di gruppo i ricavi consolidati ammontano a 4.805,5 milioni, rispetto a 4.266,8 milioni (+12,6%). Il margine operativo lordo consolidato è stato di 394,2 milioni, in crescita del 36,6%, con un risultato operativo di 209,8 milioni (+ 47,9%).

L'indebitamento finanziario netto di Cofide e' di 31,9 milioni (da 31 milioni al 30/09/2010) mentre a livello consolidato ammonta a 2.194,6 milioni (2.249,4 milioni al 30/09/2010).

Il patrimonio netto totale e' di 2.550,9 milioni (dai 2.363 milioni al 31/12/2009).