PUNTO 1 - Banca Generali, utile 2010 +30%, dividendo 0,55 euro

giovedì 10 marzo 2011 14:01
 

(aggiunge dettagli da comunicato, titolo)

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Banca Generali (BGN.MI: Quotazione) ha chiuso il 2010 con un utile netto di 82,2 milioni, in crescita del 30%.

Il Cda, si legge in un comunicato della società del risparmio gestito, proporrà la distribuzione di un dividendo di 0,55 euro per azione, in aumento del 22% rispetto all'anno precedente.

Le masse totali sono cresciute del 6%, a 23,6 miliardi. Il Tier 1 Capital è salito all'11% dal 9,8% del 2009.

Il margine d'interesse è calato del 12%, a 43,2 milioni, mentre le commissioni lorde sono aumentate del 17,3%, attestandosi a quota 373,4 milioni, e quelle nette del 7,2%, a 198 milioni.

Il margine d'intermediazione è stato pari a 254,4 milioni (-0,2%). L'Ebitda è salito del 10%, a 122,5 milioni, e il risultato operativo del 12,2%, a 118,4 milioni.

"L'inizio del 2011 è stato positivo", recita la nota, "in quanto è proseguita la dinamica favorevole della raccolta evidenziata nel 2010. Nei primi due mesi del 2011, Banca Generali ha realizzato una raccolta netta pari a 251 milioni (106 milioni a gennaio e 145 milioni a febbraio), di cui 342 milioni rappresentati da prodotti di risparmio gestito (145 milioni a gennaio, 197 milioni a febbraio)".

Banca Generali dice di guardare con "ragionevole confidenza al proseguimento del 2011, pur in presenza di mercati finanziari che continuano a mostrare segnali di incertezza e volatilità".   Continua...