E.On, utile netto 2010 adjusted cala di 4% a 4,9 miliardi euro

mercoledì 9 marzo 2011 08:36
 

DUESSELDORF, 9 marzo (Reuters) - E.On (EONGn.DE: Quotazione) ha chiuso l'esercizio 2010 con un utile netto 'adjusted' in calo di 4% rispetto al 2009 pari a 4,9 miliardi di euro.

Sempre in termini aggiustati, il margine operativo lordo migliora di 3% a 13,3 miliardi e l'Ebit di 2% a 9,5 miliardi, mentre il progresso del fatturato è pari al 16% a 92,9 miliardi.

Seconda utility al mondo, E.On prevede per quest'anno un utile netto 2011 in calo a 3-3,4 miliardi e un Ebitda a 11,2-11,9 miliardi, in linea alla media di 11,7 miliardi del consensus Reuters.

Il gruppo conferma l'intenzione di corrispondere un dividendo di 1,50 euro nel 2010 e almeno 1,30 nel 2011.