PUNTO 2- Piaggio, ricavi e mol 2010 stabili, dividendo 0,07 euro

lunedì 7 marzo 2011 18:55
 

(aggiunge in coda dichiarazioni da conference call)

MILANO, 7 marzo (Reuters) - Piaggio (PIA.MI: Quotazione) ha chiuso il 2010 con risultati sostanzialmente stabili sull'anno precedente e anche il dividendo proposto resta uguale, a 0,07 euro.

Una nota, emessa dopo il cda che ha esaminato e approvato i conti, dettaglia che sul fatturato consolidato dell'anno a 1,485 miliardi (da 1,487 miliardi 2009) il gruppo ha un ebitda di 197,1 milioni (da 200,8) e un margine lordo industriale limato a 462,3 milioni da 467 precedenti.

L'utile operativo migliora a 111,1 milioni da 104,4, il netto si attesta a 42,8 milioni da 47,4, mentre l'indebitamento finanziario netto cala a 350 milioni circa da 352 a fine 2009.

Il gruppo ha venduto lo scorso anno 628.400 veicoli (da 607.700), di cui 395.000 due ruote e 233.400 veicoli commerciali a tre o quattro ruote.

La nota sottolinea che il gruppo ha tenuto "nonostante la significativa contrazione della domanda europea nel settore due ruote" e ringrazia "la forte crescita del gruppo Piaggio sui mercati asiatici (...) frutto della strategia di globalizzazione degli investimenti, delle produzioni e delle attività commerciali".

Piaggio preannuncia per quest'anno l'obiettivo di forte sviluppo sui mercati asiatici, sia per le due ruote, sia per i veicoli commerciali. Nel 2010, in queste aree sono state vendute 59.500 unità, con un incremento del 60,5% (brilla, in questo contesto, la controllata vietnamita, partita con la produzione nel giugno 2009).

Tra i progetti 2010, l'avvio di uno stabilimento indiano di motori, l'ampliamento della capacità produttiva del sito in Vietnam e la costruzione di un nuovo stabilimento delle due ruote in India.   Continua...