Banca Imi, utile netto 2010 a 547,3 mln in rialzo 7,6%

venerdì 4 marzo 2011 12:16
 

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Banca Imi, la banca d'investimento del gruppo Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), ha chiuso il 2010 con un utile netto di 547,3 milioni, in rialzo del 7,6% rispetto all'esercizio precedente.

Lo dice una nota spiegando che "le più favorevoli opportunità offerte dal mercato dei capitali e la finalizzazione di importanti operazioni di finanza strutturata, hanno ridato slancio nel quarto trimestre del 2010, alla redditività della banca d'investimento del gruppo", con una crescita di tutti i margini e ricavi.

Il risultato della gestione operativa è cresciuto nell'anno del 5,6% a 815 milioni e il margine di intermediazione del 6,3% a 1,1 miliardi circa.

A livello patrimoniale il Core Tier I e il Tier Total sono entrambi al 10,8%, in crescita rispetto al 10,3% del 31 dicembre 2009.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA0413b]