PUNTO 1-Erg, perdita netta 2010 cala a 20 mln, cedola 0,4 euro

venerdì 4 marzo 2011 08:30
 

(aggiunge nuovi elementi da nota)

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Erg (ERG.MI: Quotazione) ha chiuso il 2010 con una perdita netta di gruppo a valori correnti di 20 milioni di euro, in miglioramento dal rosso di 80 milioni dell'anno precedente, dopo un quarto trimestre archiviato con una perdita di 7 milioni da 27 milioni dell'analogo periodo 2009.

Lo dice una nota della compagnia petrolifera aggiungendo che sarà proposto un dividendo di 0,40 euro per azione stabile rispetto all'anno precedente.

Il Mol consolidato a valori correnti adjusted sull'anno è di 305 milioni, più che triplicato rispetto ai 92 milioni del 2009.

Il debito finanziario netto a dicembre 2010 era pari a 723 da 662 milioni di fine 2009.

Nel quarto trimestre il Mol consolidato adjusted si attesta a 92 milioni da 21 milioni dello stesso periodo del 2009.

Per il 2011 Erg si attende che la domanda petrolifera mondiale continuerà a crescere anche se in modo più modesto rispetto all'anno scorso, e prevede una redditività in miglioramento sia per raffinazione e commercializzazione.

"Ci attendiamo, complessivamente, risultati in crescita, seppur in presenza delle previste fermate per manutenzione dell'impianto di ISAB Energy e della Raffineria ISAB", dice l'AD Alessandro Garrone in una nota.

La società tuttavia segnala che "lo scenario risulta ancora più incerto alla luce della recente instabilità di alcuni paesi produttori del nord Africa".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA0405b]