Telecom Italia, titoli ord e risp al rialzo in controtendenza

mercoledì 2 marzo 2011 15:03
 

MILANO, 2 marzo (Reuters) - Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione) è in buon rialzo in controtendenza rispetto al mercato, con gli investitori positivi sul titolo dopo i dati del 2010 e i nuovi obiettivi del piano industriale.

Prosegue l'interesse sulle risparmio con volumi superiori alla media dopo l'annuncio del buy back per massimi 800 milioni. L'AD Franco Bernabè ha precisato che non sono ancora stati decisi tempi e ammontari per il riacquisto delle azioni.

Un analista si chiede se l'aumento della cedola e il calo del debito superiore alle attese, evidenziato sul 2010, non aprano una nuova fase per il gruppo.

L'idea è che la parte più difficile nell'operazione di riduzione del debito sia alle spalle e che riacquistata una maggiore flessibilità finanziaria, Telecom abbia maggiori spazi per remunerare gli azionisti e per attuare una politica di espansione nel settore.

Un trader parla di movimento tecnico, segnalando che oggi il titolo recupera il ribasso segnato ieri.

Un altro cita l'aumento di target price da parte di un broker estero.

Alle 14,50 Telecom Italia segna +2% a 1,1390 euro, con scambi per 77 milioni di pezzi da una media giornaliera di 74,9 milioni. Le risp (TLITn.MI: Quotazione) salgono dell'1,46% a 0,976 euro con scambi per 24,3 milioni di pezzi da 18,7 milioni di media.