Ansaldo STS, in Libia rischio massimo 660 mln ordini cancellati

mercoledì 2 marzo 2011 12:42
 

MILANO, 2 marzo (Reuters) - Nella peggiore delle ipotesi, Ansaldo STS (STS.MI: Quotazione) potrebbe vedere cancellati ordini per 660 milioni di euro in Libia ma non ci sarebbe impatto sul risultato netto.

Lo ha detto nel corso di un incontro con gli analisti l'AD Sergio De Luca, confermando le stime di una crescita media dei ricavi annui dell'8% nei prossimi quattro anni.

Sul rischio Libia "non vediamo nessuna perdita, al massimo nessu guadagno. Lo scenario peggiore, con la cancellazione dei due contratti in essere, porterebbe alla perdita di ordini per 660 milioni".

"Il mondo è pieno di opportunità anche fuori dal Medio Oriente", ha dichiarato l'AD.