PUNTO 1 - TI Media, obiettivi piano prudenti, 2011 in lieve calo

mercoledì 23 febbraio 2011 17:46
 

(aggiunge previsioni 2011)

MILANO, 23 febbraio (Reuters) - TI Media TCM.MI dice che le previsioni sul piano industriale sono molto prudenti e che il 2011 sarà stabile o leggermente più debole rispetto al 2010.

"Ribadisco che nel definire gli obiettivi tendo a essere molto prudente", ha detto l'AD Giovanni Stella nella conference sui risultati. "Avete verificato che nei tre anni passati la società ha sempre superato i target, proprio per questa politica prudente, che qualcuno definisce molto prudente".

"Il piano è stato realizzato tenendo conto di questa policy", ha aggiunto Stella.

"Nel 2011 ci aspettiamo ricavi un po' più bassi di quelli del 2010 e anche l'Ebitda dovrebbe essere leggermente più basso del 2010", ha aggiunto. "Dovrebbero essere leggermente più bassi rispetto al 2010 o in linea".

Il gruppo prevede, per il periodo 2011-13, ricavi in crescita a un tasso medio annuo del 10% e un Ebitda margin 2013 al 22-25%. Il free cash flow è atteso positivo a fine 2012.