February 21, 2011 / 8:00 AM / 6 years ago

PUNTO 2- Atlantia vede Ebitda 2010 in rialzo di 7%, ricavi +7,5%

5 IN. DI LETTURA

* AD non prevede al momento ritorno a crescita 10% dividendo

* Contratto pedaggiamento in Francia atteso per fine aprile

* Ipo da almeno 1,4 mld controllata Cile entro fine anno

(aggiunge dettagli dopo conference Castellucci a Londra)

ROMA/MILANO, 21 febbraio (Reuters) - Atlantia (ATL.MI) conta di chiudere l'esercizio 2010 con un margine operativo lordo pari a circa 2,285 miliardi di euro, in crescita di 7% sul 2009.

Lo dice una nota del gruppo aggiungendo che, sempre per il 2010, il fatturato consolidato dovrebbe aumentare di circa 7,5% (3% su base omogenea) a 3,75 miliardi.

"Gli obiettivi economico-finanziari illustrati agli investitori individuano per il periodo 2011-2015 un incremento dell'Ebitda del gruppo superiore di circa il 4% annuo alla crescita del traffico. Nelle prime settimane del 2011 il traffico registra una crescita di quasi 1%", si legge nel comunicato.

Sempre per quanto riguarda l'esercizio 2010, la stima sugli investimenti è di un incremento di circa 20% a 1,5 miliardi.

E' pari a circa 6 miliardi la liquidità del gruppo che copre il fabbisogno degli investimenti e di rifinanziamento.

"Ai risultati contribuiscono significativamente lo sviluppo delle attività industriali e di quelle collaterali al core business, in presenza di una stazionarietà dei volumi di traffico sulla rete italiana in concessione" scrive ancora la nota, precisando che le società estere evidenziano una crescita del 7% del traffico e del 12% nei ricavi da pedaggio.

L'amministratore delegato Giovanni Castellucci ha illustrato poi a Londra ai rappresentanti della comunità finanziaria e della stampa internazionale i risultati attesi per il 2010 e gli obiettivi di crescita per i prossimi anni.

ANCORA NON IL MOMENTO PER TORNARE A CRESCITA 10% DIVIDENDO

Castellucci ha spiegato che non è ora il momento per la società di tornare a una crescita del 10% nel dividendo, attualmente al 5%, perché la crescita dell'economia non è abbastanza forte.

"Non è ora il momento di tornare a una crescita del 10% del dividendo. Avevamo detto che saremmo tornati a una crescita del 10% quando la crescita economica sarebbe stata forte e visibile e oggi non è forte anche se è visibile", ha detto Castellucci.

La società, ha spiegato l'AD di Atlantia, si aspetta una crescita dell'Ebitda al 2015 dell'Ebitda a circa 2,8 miliardi a cui va aggiunto l'effetto legato alla crescita del traffico. "Ogni punto percentuale di crescita di traffico vale circa 100 milioni di Ebitda al 2015", ha spiegato Castellucci che però non si è spinto a fare previsioni a così lungo termine.

Atlantia ha in programma l'offerta in Borsa della sua holding autostradale cilena Autopista do Pacifico, che controlla con il 45,8% con una quota analoga a quella di SIAS (SIS.MI), mentre Mediobanca (MDBI.MI) ha l'8,4%.

"Pensiamo di quotarla entro la fine dell'anno e di reinvestire in Cile", ha detto Castellucci rispondendo a una domanda nella conference.

Il valore indicativo della società oggetto dell'Ipo, riportato nelle slide, è di almeno 1,4 miliardi di euro.

Tra le opportunità in cantiere non ancora conteggiate nelle stime di Ebitda per i prossimi anni, c'è l'operazione in Francia per il pedaggiamento dei mezzi pesanti con un sistema satellitare su circa 15.000 chilometri di rete.

Il governo francese ha scelto Autostrade per l'Italia come preferred bidder in un consorzio dove il gruppo italiano ha il 70% e dove compaiono anche Thales (11%), SNCF (10%), SFR (6%) e Steria (3%).

Castellucci ha detto di aspettarsi per la fine di aprile la firma dei contratti per questa operazione che ha un periodo di concessione di 11,5 anni con un apporto di Ebitda medio annuo di circa 100 milioni di euro e una spesa per investimenti (Capex) di 600 milioni.

I dati completi e definitivi verranno esaminati e approvati dal consiglio di amministrazione il prossimo 11 marzo.

Stefano Bernabei

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below