SocGen conferma target 2012, utili trim4 in linea con attese

mercoledì 16 febbraio 2011 09:18
 

PARIGI, 16 febbraio (Reuters) - Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) conferma l'obiettivo di utile di 6 miliardi di euro nel 2012, confortata da profitti quasi quadruplicati nell'ultimo trimestre dell'anno socrso.

La banca francese ha anche confermato di non aver bisogno di aumenti di capitale per portare il proprio coefficiente 'core Tier 1' attorno all'8,5% entro il 2013, nell'ambito delle regole di Basilea III.

Nel quarto trimestre 2010 l'utile netto di Societe Generale è stato di 874 milioni di euro contro i 221 del trimestre conclusivo del 2009. Le attese degli economisti erano per profitti a 869 milioni.

Il dividendo è stato alzato a 1,75 euro da 0,25 euro.

In un'intervista al canale tv Reuters Insider l'AD Severine Cabannes ha spiegato che la banca sta beneficiando di un ulteriore miglioramento delle condizioni di attività sul mercato rispetto all'ultima parte del 2010, contraddistinta dal salvataggio delll'Irlanda e dalle paure legate alla sostenibilità del debito sovrano in Europa,

"La situazione di mercato tra gennaio e adesso è leggermente migliore di quanto abbiamo visto nel quarto trimestre... dall'inizio dell'anno possiamo dire di vedere un trend migliore" ha affermato Cabannes.

Alle 9,15 il titolo Societe Generale sale dell'1,97% a 48,83 euro.