Pubblicità, in 2010 investimenti +3,8% - Nielsen

martedì 15 febbraio 2011 14:08
 

MILANO, 15 febbraio (Reuters) - Gli investimenti pubblicitari in Italia sono cresciuti nel 2010 del 3,8%, dice in una nota Nielsen che parla di un quarto trimestre migliore del previsto. I mezzi che sono andati meglio sono internet (+20,1%), cinema (+12,2%), direct mail (10,3%), radio (+7,7%) e tv (6,0%), mentre la stampa ha registrato un calo del 4,3% "determinato principalmente dalla contrazione dell'advertising sui periodici (-5,4%) e sulla free press (-25%)"; i quotidiani, invece, considerando la pubblicità commerciale nazionale chiudono in crescita rispetto all'anno precedente (+0,6%).

Per la Tv la nota parla di un andamento "particolarmente positivo" per il satellite grazie anche ai mondiali di calcio trasmessi da Sky tra giugno e luglio.

Tra i primi dieci settori in termini di spesa pubblicitaria, le telecomunicazioni sono l'unico in leggero calo (-1,1%). Variazioni positive per tutti gli altri con picchi a due cifre per bevande/alcolici (+10,4%), distribuzione (+13,6%), cura persona (+14,0%).