Barclays, utile pretasse 2010 sale del 32%, meglio di attese

martedì 15 febbraio 2011 09:14
 

LONDRA, 15 febbraio (Reuters) - Barclays (BARC.L: Quotazione) ha chiuso il 2010 con utili pretasse in crescita del 32%, sopra le attese, e ha annunciato che intende razionalizzare le sue attività per aumentare la redditività in un contesto regolatorio più stringente.

Bob Diamond, l'investment banker americano che ha preso la guida della banca britannica all'inizio dell'anno, ha detto che le regole più severe porteranno a margini più bassi e che adesso punta a un Roe del 13%. Per raggiungere questo scopo, dopo che l'anno scorso il Roe è scivolato ad appena il 7,2%, l'AD ha affermato di volere una "revisione disciplinata, rigorosa e continua" del portafoglio.

Barclays ha archiviato il 2010 con un utile pretasse di 6,1 miliardi di sterline, sopra i 4,6 miliardi del 2009 e delle previsioni di 5,7 miliardi di Reuters Estimates. L'incremento è legato soprattutto alle minori perdite su sofferenze (-30%).

Il titolo a Londra nelle prime battute sale dell'1,8%.