Michelin, titolo sale a Parigi dopo positivi risultati 2010

venerdì 11 febbraio 2011 10:44
 

PARIGI, 11 febbraio (Reuters) - Michelin (MICP.PA: Quotazione) è in rialzo alla borsa di Parigi, anche se sotto i massimi dell'avvio, dopo i risultati 2010 superiori alle attese.

Il produttore francese dei pneumatici ha annunciato per l'esercizio scorso un utile netto decuplicato a 1,05 miliardi di euro da 106 milioni del 2009, sopra le stime Thomson Reuters I/B/E/S di 938 milioni.

L'utile operativo è balzato a 1,7 miliardi, implicando un margine operativo del 9,5%, contro 862 milioni dell'anno precedente e sopra previsioni di 1,59 miliardi,

Il fatturato è cresciuto del 20,8% a 17,9 miliardi di euro.

Michelin si aspetta che i volumi e la redditività possano continuare a crescere anche nel 2011 nonostante l'aumento del costo delle materie prime che peserà sul free cash flow del gruppo.

Quest'ultimo, infatti, sarà nell'anno in corso "temporeamente negativo" anche per gli impegni legati agli investimenti, ma la società ha comunque confermato i target di una cassa positiva nel periodo 2011-2015.

I maggiori costi per le materie prime impatteranno negativamente per 1,5 miliardi di euro sul risultato operativo nel 2011 ma il 75% di questi costi saranno controbilanciati dai rialzi dei prezzi dei pneumatici già annunciati.

"Mettendo da parte l'annuncio del free cash flow temporaneamente negativo nel 2011... il gruppo ha annunciato risultati molto buoni", scrive Florent Couvreur, analista di CM-CIC.

Attorno alle 10,40 il titolo Michelin segna un rialzo dell'1,2% a 57,77 euro frenando la corsa dell'avvio di seduta che aveva fatto balzare il titolo fino a quota 59,60 euro.