PUNTO 1 - Saipem, utile netto trim4 +26%, propone cedola 63 cent

giovedì 10 febbraio 2011 14:48
 

(aggiunge dettagli da nota)

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Saipem (SPMI.MI: Quotazione) ha chiuso il quarto trimestre con utile netto a 237 milioni, in rialzo del 26,1% su anno, e proporrà un dividendo di 63 centesimi sulle ordinarie e 66 centesimi per le risparmio.

Lo dice la società in una nota, aggiungendo che prevede nel 2011 ricavi e utile netto adjusted in rialzo del 5% circa ed Ebitda con un aumento del 10% circa.

La società prevede investimenti pari a circa 1 miliardo nel 2011.

Il payout, in linea con i precedenti esercizi, rappresenta circa un terzo dell'utile netto consolidato adjusted, sottolinea il comunicato. L'anno precedente la società aveva pagato 0,55 euro alle ordinarie e 0,58 alle risparmio.

Nell'intero 2010 l'utile netto adjusted raggiunge il livello record di 828 milioni, con un incremento del 13,1% rispetto all'esercizio precedente. L'utile netto ammonta a 844 milioni. Le acquisizioni di nuovi ordini nel 2010 si attestano a 12.935 milioni (9.917 milioni nel 2009) e il portafoglio ordini residuo al 31 dicembre 2010 raggiunge il livello di 20.505 milioni (da 18.730 milioni).

Gli investimenti tecnici effettuati nel corso del 2010 sono pari a 1.545 milioni rispetto a 1.615 milioni dell'esercizio precedente.

L'indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2010 ammonta a 3.263 milioni, con un incremento di 418 milioni rispetto al 31 dicembre 2009, "ascrivibile principalmente agli investimenti di periodo e alla distribuzione di dividendi, parzialmente compensati dal flusso di cassa del periodo".