Thomson Reuters vede ricavi in crescita in 2011

giovedì 10 febbraio 2011 13:59
 

NEW YORK, 10 febbraio (Reuters) - Thomson Reuters (TRI.TO: Quotazione) (TRI.N: Quotazione) si aspetta ricavi in crescita intorno al 5% nel 2011 dopo l'incremento registrato nel quarto trimestre e dopo nuovi segnali che i suoi clienti finanziari e professionali stanno uscendo dagli effetti della recessione.

La stima di una crescita dei ricavi "mid-single digit" si confronta con attese del mercato di un +4% circa per il 2011, secondo Thomson Reuters I/B/E/S.

Sottolineando le prospettive di miglioramento la società ha alzato il dividendo annuale del 7% a 1,24 dollari per azione.

Nel quarto trimestre l'utile per azione adjusted del quarto trimestre è pari a 43 centesimi di dollaro, sotto le stime degli analisti di 46 centesimi. I ricavi totali da attività ordinarie sono aumentati del 4% a 3,46 miliardi di dollari, prima dell'effetto valute, guidati da un +7% nel settore professionale; la divisione mercati ha registrato un +2%.

Gli analisti si aspettavano ricavi per 3,43 miliardi. ,"

"Abbiamo un obiettivo di crescita dei ricavi mid-single digit per il 2011, accompagnata da margini in forte espansione e da migliori livelli di free cash flow", dice l'AD Tom Glocer nella nota. La società ha alzato di 100 milioni il target di risparmi per l'anno in corso a 1,7 miliardi di dollari.