BBVA, utile in crescita 9,4% in 2010 grazie al Messico

mercoledì 2 febbraio 2011 08:27
 

MADRID, 2 febbraio (Reuters) - BBVA (BBVA.MC: Quotazione) ha annunciato oggi un incremento dell'utile netto del 9,4% sull'esercizio 2010, risultato raggiunto grazie al robusto business in Messico che ha più che compensato l'erosione dei margini e l'aumento degli accantonamenti sul mercato domestico.

L'utile netto del gruppo bancario spagnolo è aumentato a 4,61 miliardi di euro, in linea con le previsioni per 4,58 miliardi di un sondaggio Reuters.

Il margine di interesse si è attestato a 13,32 miliardi di euro rispetto ad un consensus per 13,33 miliardi. A fine dicembre le sofferenze pesano per 4,1% dei crediti complessivi, sugli stessi livelli di fine settembre.

La Spagna pesa per oltre un terzo del business di BBVA, rendendola più esposta alla fragile economia spagnola rispetto alla concorrente più grande Santander (SAN.MC: Quotazione).