Deutsche Bank segna utile trim4 debole, ma titolo tonico

martedì 1 febbraio 2011 09:29
 

FRANCOFORTE, 1 febbraio (Reuters) - Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) sale in borsa dopo i primissimi scambi in calo, con il mercato che cerca di interpretare i risultati, anticipati ieri in serata, ben al di sotto delle attese.

La ristrutturazione e i costi per l'integrazione di Deutsche Postbank DPBGn.DE e Sal. Oppenheim hanno pesato sull'andamento degli ultimi tre mesi del 2010, ha rivelato l'istituto tedesco prima della pubblicazione dei dati completi in arrivo giovedì.

Nel quarto trimestre l'utile netto è risultato 700 milioni di euro, ben al di sotto del consensus Reuters di 1,29 miliardi. I ricavi hanno, invece, mostrato una forte dinamica, salendo a 7,4 miliardi da 5,5 miliardi del quarto trimestre 2009.

Alle 9,20 italiane, il titolo sale di 0,79% a 43,51 euro dopo i primissimi scambi in calo.

Sembra che Deutsche Bank abbia concentrato i costi a fine 2010, in modo da avere un impatto leggero delle spese nel 2011, dicono i broker Alpha di Francoforte.

Ci sono segnali che la performance operativa rimane forte ed è troppo presto per dire che la banca avrà difficoltà per raggiungere i target 2011, dicono altri analisti.