RPT-Acciaio, in 2011 atteso rallentamento crescita output Italia

giovedì 27 gennaio 2011 17:36
 

(elimina refuso da titolo)

BRESCIA, 27 gennaio (Reuters) - La crescita della produzione di acciaio in Italia, secondo produttore dell'Unione Europea dopo la Germania, dovrebbe rallentare nel 2011 a causa della debolezza della ripresa economica.

Lo dice a Reuters Giuseppe Pasini, presidente di Federacciai.

In particolare la produzione dovrebbe mostrare una crescita inferiore al 20% quest'anno, abbastanza per tornare ai livelli del 2008, e tornare sui livelli pre crisi in pochi anni, secondo Pasini.

"Siamo cresciuti del 30% lo scorso anno e siamo ancora 5 milioni di tonnellate sotto i livelli del 2008. Non penso torneremo ai livelli pre crisi quest'anno, ci vorranno alcuni anni", ha dichiarato nel corso della presentazione dell'evento "Made in steel" che si terrà a Brescia dal 23 al 25 marzo.

Nel 2010 la produzione di acciaio è balzata di circa il 30% a 25,75 milioni di tonnellate contro i 30,59 milioni prodotte nel 2008.

(Svetlana Kovalyova)