CORRETTO-Banca Leonardo,netto 2010 balza a 44 mln,ricavi 192 mln

mercoledì 26 gennaio 2011 10:45
 

Corregge cifra utile netto in titolo, chiarisce che 72 mln è ante imposte

MILANO, 26 gennaio (Reuters) - Banca Leonardo ha archiviato il 2010 con un risultato netto di circa 44 milioni di euro, in rialzo del 70% circa rispetto ai 26 milioni del 2009 (ante impairment).

I risultati preliminari dell'esercizio, dice una nota della banca d'affari guidata Gerardo Braggiotti, indicano ricavi netti per 192 milioni (+9%), generati per il 78% da commissioni.

L'utile al lordo delle imposte è di circa 72 milioni, in progresso del 50%.

Sul fronte delle masse l'istituto - che recentemente ha siglato l'accordo per acquisire la svizzera Sal Oppenheim Jr. & Cie. Corporate Finance - ha registrato flussi netti di raccolta per circa 600 milioni. Le masse amministrate della clientela privata sono cresciute del 9% a 9,5 miliardi.

A fine esercizio il patrimonio netto consolidato del gruppo ammontava a circa 574 milioni e il Core Tier 1 ratio al 18%.

Il Cda, che nel corso della riunione ha deliberato la cooptazione nel board di Luca Ferrero de Gubernatis Ventimiglia al posto di Paolo Ligresti, ha deciso inoltre di proporre all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 12 centesimi per azione per un ammontare complessivo di 37 milioni.