PUNTO 1-Premafin, ok soci ad aumento per Groupama,Ligresti uniti

martedì 25 gennaio 2011 14:11
 

(riscrive accorpando pezzi)

MILANO, 25 gennaio (Reuters) - L'assemblea di Premafin PRAI.MI ha dato il via libera all'aumento di capitale che consentirà l'ingresso di Groupama nell'azionariato, facendo compiere alla holding un importante passo nella marcia di avvicinamento ai francesi.

Il presidente Giulia Ligresti, primogenita di Salvatore, ha definito l'accordo con Groupama come "un'importante opportunità che consente di affrontare il futuro con maggiore serenità".

"Groupama sarà soltanto un socio finanziario, non entrerà nella gestione. Ciò consente di mantenere l'italianità della compagnia", ha aggiunto di fronte ad alcune perplessità espresse dai piccoli azionisti.

Nessuna frizione con il futuro socio francese, situazione che si sarebbe venuta a creare - secondo indiscrezioni stampa recenti - a seguito dell'annuncio che quest'ultimo possa acquistare anche il 17-20% di Fondiaria-Sai FOSA.MI. E' Salvatore Ligresti in persona a definire infatti i rapporti con Groupama "ottimi".

Giulia Ligresti ha poi sgombrato nuovamente il campo dalle indiscrezioni su posizioni diverse all'interno della famiglia in merito all'operazione Groupama. "Siamo stra-uniti", ha detto aggiungendo che non è allo studio alcuna ipotesi di fusione tra Premafin e Fonsai.

INDEBITAMENTO FINANZIARIO GRUPPO IN LIEVE CALO A FINE 2010   Continua...