Spagna, banche hanno bisogno fino a 20 mld capitale - Salgado

lunedì 24 gennaio 2011 19:31
 

MADRID, 24 gennaio (Reuters) - Il ministro dell'Economia spagnolo, Elena Salgado, ha annunciato un nuovo piano per accelerare la ristrutturazione del sistema finanziario del paese, con particolare attenzione al settore delle casse di risparmio, applicando criteri patrimoniali più restrittivi e ammettendo la necessità di ricapitalizzazioni fino a 20 miliardi di euro.

Riconoscendo che la crisi in Irlanda ha avuto l'effetto di bloccare il mercato per i finanziamenti di alcune banche spagnole, il ministro ha spiegato che il Governo, attraverso il fondi di ristrutturazione del settore bancario (Frob) può acquistare azioni degli istituti con un orizzonte temporale massimo di cinque anni.

Le banche spagnole avranno tempo fino al prossimo autunno per raggiungere il nuovo coefficiente di core capital ratio dell'8% ma in singoli casi può essere richiesto un rapporto più alto. Vi sarà tempo fino alla fine di agosto per rafforzare il capitale attraverso investimenti privati.

Il governo potrà intervenire rilevando temporaneamente delle quote nelle casse di risparmio che non riusciranno a soddisfare i nuovi requisiti.

Il piano per le banche, ha inoltre rassicurato il ministro, non impatterà sui target di riduzione del deficit di bilancio.