Finmeccanica vede free operating cash flow 2010 oltre target

giovedì 20 gennaio 2011 19:03
 

ROMA, 20 gennaio (Reuters) - Il cda di Finmeccanica SIFI.MI riunitosi oggi vede per il 2010 un Free Operating Cash Flow (Focf) a 410-450 milioni, superiore al valore compreso tra i 200-300 milioni precedentemente comunicato, con effetti positivi sul livello dell'indebitamento finanziario netto di fine esercizio.

Lo rende noto un comunicato del gruppo della difesa.

Gli ordini acquisiti si attesteranno tra i 22 e i 22,5 miliardi.

I dati consuntivi verranno sottoposti all'approvazione del Ccda in data 2 marzo insieme con le guidance relative all'esercizio 2011.

Inoltre, il cda ha esaminato positivamente lo stato di avanzamento di un progetto di apporto di alcuni immobili del gruppo ad un fondo immobiliare chiuso e di cessione di quote del medesimo.

Il cda ha delegato il presidente e amministratore delegato di Finmeccanica a procedere alle ulteriori e necessarie verifiche, all'esito positivo delle quali il progetto potrà essere finalizzato.

Infine Paolo Aielli, attuale amministratore delegato di Elsag Datamat, è stato designato per la nomina anche ad amministratore delegato di Selex Communications.

Per una lettura integrale del comunicato i clienti Reuters possono fare doppio click su [ID:nBIA20424].