Fiat in calo, pesa anche possibile mancato target 500 negli Usa

martedì 16 agosto 2011 11:25
 

MILANO, 16 agosto (Reuters) - Il settore auto europeo è debole nella seduta odierna a causa anche dell'outlook macroeconomico non brillante.

In Italia Fiat FIA.MI fa peggio del settore anche a causa delle dichiarazioni riportate da alcuni quotidiani del responsabile del brand Fiat per Chrysler Laura Soave secondo cui Fiat 500 potrebbe non centrare gli obiettivi di vendite nel Nord America per il 2011.

"I titoli del settore auto recentemente sono stati scambiati avendo in mente il miglior scenario possibile. Ora c'è un potenziale di downside reale", spiega un trader da Francoforte.

"C'è incertezza sulle prospettive dell'economia e allora basta poco per vendere i titoli. Per Fiat, ad esempio, è bastata la notizia che Fiat 500 non raggiungerà gli obiettivi in America per scatenare le vendite", spiega un trader da Milano.

Intorno alle 11,20 Fiat cede il 5,07% a 4,924 euro con volumi nella norma. Fiat Industrial FI.MI si muove in linea con il settore europeo e cede il 2,66%. Lo stoxx perde il 3,08%.