B.Popolare, aumento in trim1, Core Tier1 8,1% con bond-AD a Sole

martedì 16 novembre 2010 07:48
 

MILANO, 16 novembre (Reuters) - Banco Popolare (BAPO.MI: Quotazione) intende procedere nel primo trimestre del 2011 all'aumento di capitale da 2 miliardi di euro già annunciato.

Lo dice, in un'intervista a Il Sole 24 Ore, l'AD Pier Francesco Saviotti, aggiungendo che il Core Tier 1, grazie anche alla riserva di capitale del 'soft mandatory' da 1 miliardo, convertibile dal prossimo ottobre, si porterà all'8,1% "livello di tutta tranquillità".

"Tanto che non è detto che chiederemo la conversione del prestito da un miliardo", aggiunge.

L'aumento consentirà il rimborso "appena possibile" dei Tremonti bond che porterà risparmi per 123 milioni l'anno di interessi "che potranno essere utilizzati per remunerare gli azionisti", dice Saviotti.

Sulle possibili cessioni di asset non core, Saviotti cita la quota nell'Icbpi e una porzione della partecipazione in Agos-Ducato. "Chiuso l'aumento di capitale riprenderemo le trattative con un maggior potere negoziale", spiega.

Il consiglio di sorveglianza ha indicato come fondamentali le tre banche fondatrici del gruppo - Popolare Verona, Novara e Lodi - più il Creberg CBGI.MI. "Tutto il resto teoricamente può essere venduto. Ma solo a prezzi che siano vantaggiosi per i nostri azionisti", aggiunge.