Pop Emilia Romagna, utile netto 9 mesi balza a 271,2 milioni

venerdì 12 novembre 2010 17:58
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Banca Popolare dell'Emilia Romagna (EMII.MI: Quotazione) ha chiuso i primi nove mesi del 2009 con un utile netto di pertinenza della capogruppo di 271,2 milioni, più che raddoppiato (+127,6%) rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Lo dice una nota dell'istituto specificando che al netto dei proventi straordinari registrati nel secondo trimestre, il risultato mostra un incremento del 22,1%.

Il margine di intermediazione nel periodo è in flessione del 5,8% a 1,5 miliardi "principalmente a causa del minore contributo della gestione finanziaria dovuto alle tensioni sul mercato del debito sovrano".

Il gruppo conferma i ratio patrimoniali, con un Core Tier 1 ratio al 7,3%, un Tier 1 ratio al 7,5% e un Total Capital ratio all'11,7%.è

Nel terzo trimestre l'utile netto di pertinenza della capogruppo è a 78,2 milioni, da 75,4 di confronto.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA12e4f]