PUNTO 2 -Premafin, ottimismo su consorzio,rosso 9 mesi 144,6 mln

venerdì 12 novembre 2010 14:47
 

(aggiunge dettagli da nota)

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Premafin PRAI.MI è ottimista sulla formazione di un consorzio di banche per l'aumento di capitale che sevrirà all'ingresso nell'azionariato di Groupama.

Lo ha detto il presidente Giulia Ligresti al termine del Cda che ha approvato oggi i conti che vedono i primi nove mesi chiudersi con un rosso consolidato di pertinenza di 144,6 milioni, in netto peggioramento dai -9,8 milioni di un anno prima.

"Ci stiamo lavorando, siamo ottimisti, siamo sempre ottimisti", ha detto Ligresti, aggiungendo che oggi il consiglio non ha deliberato l'aumento di capitale.

Fausto Rapisarda, consulente storico della famiglia Ligresti, ha aggiunto che nel caso in cui non si riuscisse a formare un consorzio "si riunirà il cda e si vedrà cosa fare".

A fine ottobre Premafin ha annunciato un aumento di capitale di 225,7 milioni di euro offerto in opzione ai soci al prezzo di 1,10 euro per azione. La famiglia Ligresti si asterrà dal sottoscrivere l'aumento a fronte dell'impegno di Groupama di acquistare i relativi diritti di opzione a 0,14 euro ed di esercitarli entrando nel capitale con il 17,89% circa.

Il prezzo di offerta delle azioni superiore agli attuali corsi di borsa - il titolo alle 14,40 scambia a 0,93 euro - rende difficile la sottoscrizione da parte dei soci terzi ma anche la formazione di un consorzio bancario di garanzia.

  Continua...