Exor, torna utile gruppo 9 mesi, anno visto positivo

venerdì 12 novembre 2010 13:06
 

TORINO, 12 novembre (Reuters) - Netto miglioramento dei conti di Exor (EXOR.MI: Quotazione), holding del gruppo Agnelli cui fa capo Fiat FIA.MI, che ha chiuso i primi nove mesi con un utile consolidato di 56 milioni, dalla perdita 266,6 milioni dello stesso periodo 2009.

L'utile "deriva dal miglioramento dei risultati delle partecipate (+ 271 milioni), dall'incremento del risultato finanziario netto (+ 46,1 milioni) e da altre variazioni nette (+ 5,5 milioni)", dice una nota.

Nel terzo trimestre l'utile consolidato è stato pari a 30,9 milioni, da 4,7 milioni di perdita.

La posizione finanziaria netta consolidata del Sistema Holdings è positiva per 131 milioni, in miglioramento rispetto al saldo di fine 2009 (+ 51,6 milioni).

Il patrimonio netto consolidato attribuibile ai soci della controllante ammonta a 5.797,6 milioni ed evidenzia un incremento netto di 492,2 milioni rispetto al dato di fine 2009, pari a 5.305,4 milioni.

Per l'intero esercizio Exor spa prevede un risultato consolidato in "significativo miglioramento".