Credem, utile nove mesi +28,3%, Core Tier 1 all'8,8%

giovedì 11 novembre 2010 17:48
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Credem (EMBI.MI: Quotazione) ha archiviato i primi nove mesi dell'anno con un utile netto consolidato di 86,7 milioni, in crescita del 28,3%.

Il Core Tier 1, si legge in un comunicato dell'istituto emiliano, si è attestato all'8,8% e il total capital ratio all'11,57%.

Gli impieghi verso la clientela sono aumentati del 6,3%, a 17,782 miliardi.

La raccolta da clientela è salita del 2,6%, a 57,413 miliardi.

Il costo del credito annualizzato è stato pari allo 0,29%, mentre i crediti in sofferenza, al netto delle rettifiche, si sono attestati all'1,01% del totale degli impieghi.

Il margine di intermediazione è calato del 2%, a 697,2 milioni.

Nella nota Credem ricorda di aver ricevuto da Bankitalia, il 15 ottobre scorso, l'autorizzazione per l'assunzione del 70% del veicolo Credem CB Srl, funzionale alla realizzazione di un programma di emissione di obbligazioni bancarie garantite, assistite da mutui residenziali del gruppo, per un ammontare di 5 miliardi.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA11b54].