PUNTO 1 - Tod's, Ebit 9 mesi a 133,1 mln, vede eccellente 2011

giovedì 11 novembre 2010 17:22
 

(aggiunge dettagli da nota)

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Tod's (TOD.MI: Quotazione) ha chiuso i primo nove mesi dell'anno con ricavi in crescita di quasi 9% a 609,1 milioni di euro, mentre l'ebit accelera a un passo ben superiore (+23,6% a 133,2 milioni).

Commentando i numeri annunciati oggi in una nota, Diego Della Valle, ha aggiunto che vede buoni risultati nell'ultimo trimestre dell'anno e un 2011 eccellente grazie alla raccolta ordini. Secondo il presidente e amministratore delegato del gruppo, "l'avvio delle vendite delle collezioni Autunno/Inverno ha determinato una ulteriore accelerazione della crescita dei ricavi, in tutte le aree geografiche ed in tutte le categorie di prodotto".

"Sono fiducioso che anche l'ultimo trimestre possa dare buoni risultati e che, quindi, l'esercizio si possa chiudere in modo molto positivo".

Subito dopo la diramazione dei risultati, il titolo ha cancellato le perdite e alle 17,20 sale di 1,2% a 75,11 euro.

Nei primi nove mesi del 2010 l'Ebitda ammonta a 157,4 milioni, con una crescita del 20,4% e con un margine sulle vendite del 25,8% (rispetto a 23,4%)

Il forte miglioramento della redditività è spiegato dalla nota con il continuo incremento dell'efficienza aziendale, in tutti i processi, oltre che con la più favorevole composizione merceologica delle vendite e gli ottimi risultati della rete dei DOS (i negozi gestiti direttamente).

Gli investimenti effettuati nei primi nove mesi del 2010 ammontano a 21,7 milioni (rispetto a 16 milioni) e sono principalmente relativi alla rete distributiva, per le aperture di nuovi DOS e per la ristrutturazione di alcune importanti boutiques.

La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2010 è positiva e pari a 187,8 milioni. Nel mese di ottobre è stato pagato un dividendo straordinario di 3,50 euro per azione, per un esborso complessivo di 107,1 milioni.